Vagina

Plastica vaginale

Con il passare degli anni e piú frequentemente nelle donne che hanno avuto parti spontanei, le pareti anteriori e posteriori della vagina possono prolassare, cioè scivolare verso il basso, trascinandosi il retto e la vescica. Questa condizione crea un danno estetico, ma ancor di piú un disagio sessuale e funzionale degli organi coinvolti. Negli stadi piú avanzati, la parte funzionale prende il sopravvento su quella estetica, cioè si creano problematiche legate ai normali bisogni fisiologici (incontinenza urinaria). Tuttavia anche il solo aspetto estetico non deve essere trascurato perchè potrebbero cominciare delle piccole disfunzioni nella sfera sessuale con spiacevoli risvolti psicologici.

La correzione è sempre chirurgica: l’intervento consente di risolvere in modo brillante questi problemi, ricostruendo un adeguato supporto muscolare e restringendo adeguatamente la vagina, per riportarla ad uno stato “giovanile” e pre-partum. Questo permette di ripristinare un tono ottimale del canale vaginale e, quindi, di migliorare sensibilmente il piacere sessuale, sia per la paziente che per il suo partner, ed il controllo della minzione. L´intervento puó essere eseguito in anestesia spinale con un ricovero di uno o due giorni. Dopo l’intervento è comunque necessario evitare rapporti sessuali per almeno 20-25 giorni.